Bottos 1848

ALWAYS: BIOSTIMOLANTE O FERTILIZZANTE LIQUIDO?

Always della linea Master Green di Bottos è un prodotto contenente forti quantitativi di specifico idrolizzato proteico interamente ed unicamente di origine vegetale con forte azione di accelerazione del metabolismo basale delle piante ed apporto di sostanza organica. Al fine di ricadere nella categoria dei prodotti ad IVA agevolata (4%) viene classificato come borlanda agroalimentare fluida di frutta e cereali con microelementi.

Si tratta di una soluzione limpida a reazione acida (con conseguente migliore facilità di assimilazione e maggior durata) che non contiene metalli pesanti. L’estrazione della sostanza organica presente è del tutto naturale e viene fatta con lieviti. Contiene al suo interno degli acidi umici e fulvici come risultato della digestione del saccarosio (uno dei componenti principali di estrazione è la canna da zucchero). La frazione organica contenuta possiede un’elevatissima capacità complessante, vale a dire di protezione degli elementi nutritivi contenuti e/o delle molecole abbinate.

Always potenzia l’azione delle miscele di fertilizzanti, migliora la struttura dei suoli, purifica in qualità di desalinizzante su terreni saturati l’eccesso di sali, veicola gli elementi nutritivi e stabilizza la sostanza organica. Regola il pH dell’acqua (azione acidificante durante i trattamenti; pH 4,5 +/- 0,5) ed ha un’azione antistress sulle colture.

Stimola la fotosintesi, la respirazione e la traslocazione degli elementi nutritivi. Esercita un effetto ammendante sui suoli grazie alla presenza di sostanza organica.

Ci troviamo quindi di fronte ad un elemento che può essere utilizzato sotto una duplice funzione: come biostimolante (con dosi molto basse ed effetti d’azione indiretta sui vegetali) e/o come fertilizzante, a dosi più alte, con specifico significato nutrizionale nei confronti della pianta e del substrato di coltura.

ALWAYS-5-KGL’utilizzo diAlways come biostimolante comporta un impiego con assorbimento fogliare a dosi medie comprese tra 20-50 g/100 m2 (2-5 kg/ha). Si consigliano almeno 5-6 applicazioni/anno sotto questa forma per permettere al prodotto di svolgere in pieno la sua funzione di stimolazione dei processi naturali, potenziando l’efficienza d’assorbimento e d’assimilazione dei nutrienti, aumentando la tolleranza agli stress abiotici e migliorando la qualità del prato. Può essere quindi miscelato e distribuito in concomitanza di altri trattamenti liquidi (diserbi, cure per la difesa, ecc.), accelerando il metabolismo basale delle piante, “pulendo” i vegetali da residui indesiderati e risvegliando le attività vegetative. Essendo utilizzato in questo caso per via fogliare, la quantità d’acqua da distribuire deve essere contenuta per evitare il dilavamento eccessivo delle foglie. Il valore medio di acqua necessaria per un intervento fogliare può essere considerato pari a 4-5 lt/100 m2. La manualità di questo tipo di operazione può diventare complicata (distribuire 4-5 lt di acqua/100 m2 di superficie è oggettivamente difficile). Si esegue quindi un’operazione di “correzione” e per facilitare e rendere snella, immediata e facile la distribuzione, si può affermare che la diluizione corretta per una distribuzione liquida biostimolante ad assorbimento fogliare, richiede 10 lt d’acqua/100 m2.

Sempre considerando la funzione di biostimolazione, ma questa volta rivolta al terreno e alla microflora presente, le quantità da distribuire cambiano radicalmente fino a diventare anche superiori di 5 volte per arrivare ad una dose media di circa 200-250 g/100 m2 (20-25 kg/ha). In questo caso, il biostimolante deve essere incorporato al substrato di coltura e quindi la quantità di acqua deve essere più alta. Si arriva quindi in fase di fertirrigazione a considerare volumi di acqua necessari pari a circa 20 lt/100 m2.

In ambito nutrizionale, utilizzandoAlways come fertilizzante per l’apporto di Azoto organico, di Potassio, di Ferro e di altri microelementi (Mn e Zn), le dosi sia per assorbimento fogliare e sia per assorbimento radicale, variano e diventano più alte.

Come fertilizzazione fogliare (azione di spoon feeding e/o di correzione di apporti nutritivi) si possono distribuire circa 200-250 g/100 m2 (20-25 kg/ha) di Always.

Nella necessità di intervenire con apporto di sostanza organica nel terreno, il prodotto Always va utilizzato a dosi medie comprese tra 400 e 1.200 g/100 m2 (40-120 kg/ha).

L’utilizzo dell’acqua (diluizione e quantità) rimane esattamente il medesimo di quanto sopra esposto.

Always è compatibile con la maggior parte dei comuni concimi, erbicidi, fungicidi, insetticidi. Si consiglia comunque sempre una prova preliminare di compatibilità prima di riempire la botte per i trattamenti.

Molto interessante è anche il suo impiego come correttore dell’acqua d’irrigazione: utilizzando l’1% di Always su una soluzione di acqua di 100 lt, si riesce ad ottenere una riduzione del pH da 8,1 addirittura a 5,5!

Per ritornare alla domanda iniziale posta nel titolo dell’articolo, possiamo quindi definire Always come un prodotto a duplice funzione, sia biostimolante e sia fertilizzante a seconda delle necessità e delle modalità d’impiego.

La massima elasticità d’uso al minor costo possibile!