Bottos 1848

Settembre, il mese delle nuove semine

Nel caso di nuove semine si consiglia di porre attenzione e cura anche alla natura del terreno perché il prato non è una coltura annuale, ma poliennuale. Di conseguenza dopo aver fatto una fresatura leggera massimo per due volte ad una profondità massima di 15 cm si procede al livellamento per la formazione dei piani in considerazione delle quote obbligate (Pozzetti, marciapiedi et.).

grass-seed-fescue-mix-without-ryegrass-400

 

  • Distribuzione di circa 100 gr/mq di sostanza organica mediamente matura in pelletts o compost sulla superficie del terreno livellato, e poi si procede all’interramento, in caso di piccole superfici è sufficiente una rastrellatura a mano.
  • Semina con Royal Blue o Maciste a 45 gr/mq oppure a 40 gr/mq con Smeraldo e Olimpia, meglio dividendo in due la dose e fare due passaggi incrociati o con carrello a gravità o apposita seminatrice meccanica professionale.
  • Rullatura incrociata con rullo di massimo peso di 250 kg per metro lineare.
  • Concimazione starter con BIOSTART P Bottos a 30 gr/mq
  • Regolare l’irrigazione per bagnare più volte al giorno con l’obiettivo di non fare mai asciugare il terreno fino al primo taglio.
  • Primo taglio eseguire quando l’erba più alta raggiunge i 6-8 cm e asportando non più di 2 cm
  • Trattamento Biostimolante con ALWAYS a 1000 gr ogni 100 litri di acqua.
  • Dopo il primo taglio fare concimazione di copertura con SPRINT N in dose di 30 gr/mq

 

Nel caso delle trasemine, andiamo a mettere semenza in tappeto erboso già presente con lo scopo di rinfoltire la vegetazione, è

manutenzione-giardino-risemina-pratonecessario dunque preparare il tererno in maniera diversa per facilitare la germinazione il veloce insediamento dei miscugli.

  • Diserbo selettivo foglia larga e foglia stretta per eliminare le infestanti presenti, dopo una settimana dal trattamento bisogna:
  • Taglio basso sui 25 mm, per facilitare le operazioni meccaniche successive
  • Arieggiatura meccanica da fare incrociata a sfiorare il terreno con raccolta del materiale di risulta.
  • Trasemina, possibilmente meccanica, oppure con apposito carrello spandiconcime a gravità, con miscugli Royal Park in caso di trasemine in tappeti con Festuca arundinacea, oppure VenereRoyal Blend o Rinnovaprato nel caso delle altre tipologie di miscuglio.
  • Concimazione Starter con BIOSTART P Bottos in dose di 30 gr/mq
  • Trattamento fungicida preventivo con Propamocarb + Propiconazolo per anticipare la comparsa di eventuali malattie stagionali con aggiunta di Biostimolante ALWAYS per 500 ml per ogni 100 litri di acqua
  • Irrigazione allo scopo di tenere umido costantemente per almeno 20 gg.
  • Primo taglio quando l’erba vecchia ha raggiunto i 8-10 cm togliendo non più di 2,5 cm di erba.
  • Concimazione con SUPERTURF come copertura .