fbpx
Bottos 1848

ROYAL BLUE

Abbiamo chiesto al nostro responsabile tecnico, il Dott. Federico Tuberga, di scrivere un breve articolo sul Royal Blue.

Non sapevo come iniziare.

E poi mi sono detto: “ma che cosa ti viene in mente nell’immediato quando pensi al Royal Blue? Pensa alle dita di una mano oppure ai tuoi figli: solo 5 motivi per…”. E mi sono venute queste risposte.

Facile.
Sì, Royal Blue è una miscela facile. Come tutti i miscugli della linea Master Green di Bottos è costituito da varietà di selezione USA, fortemente resistenti agli stress di ogni tipo, biotici ed abiotici. Tutto questo rende più semplice, economica e meno faticosa la sua manutenzione.

Naturale.
La sua composizione, sempre attenta ogni anno ai miglioramenti varietali, risulta costituita da elementi naturalmente resistenti nei confronti delle patologie, diminuendo l’eventuale impiego di sostanze chimiche per la difesa e rendendo un beneficio alla salute dell’uomo e dell’ambiente. Il suo sviluppo radicale è sempre profondo ed espanso in ogni periodo dell’anno. In questo modo Royal Blue riduce i consumi d’acqua e può essere seminato anche in zone prive dell’impianto d’irrigazione.

Economico.
I suoi eccezionali valori di purezza e germinabilità regalano a
Royal Blue una bassa voce di costo. Tutti i semi nascono, si sviluppano, accestiscono e formano un tappeto erboso denso, fitto e forte. Non occorre quindi spendere ulteriore denaro per ottenere un bel prato: si evitano trasemine aggiuntive per mancata nascita e/o non si deve sovradimensionare la dose di semina per essere sicuri di ottenere dei risultati perfetti.

Divertente.
Strano aggettivo per una miscela per tappeti erbosi! Royal Blue è divertente… perché permette di divertirsi. La sua grande resistenza al calpestio consente un uso del giardino anche nelle condizioni più difficili (ad esempio il gran caldo) e ci concede di godere dei benefici della natura. Quasi come se la nostra casa avesse una stanza in più da poter utilizzare sempre ed in ogni occasione.

Indispensabile.
In questo caso si fornisce un semplice dato: 250 m2 di Royal Blue producono ossigeno per un nucleo famigliare di 4 persone…

Per questo, quando mi chiedono che cosa seminare, mi viene in mente il Royal Blue.