fbpx
Bottos 1848

AUTUMN K

La linea dei fertilizzanti Master Green viene caratterizzata dalla presenza della forma di cessione programmata definita Polyon. Tale elemento permette la fuoriuscita controllata dell’elemento nutritivo Azoto secondo le esigenze delle piante in perfetta relazione con l’andamento climatico e le caratteristiche pedologiche dei terreni.

L’autunno è un periodo di difficile lettura nella manutenzione dei giardini. Questo perché in fase anticipata può presentare dei ritorni di caldo e permettere un’evidente crescita vegetativa dell’erba. Ma in altre fasi, o semplicemente in vicinanza dell’arrivo dell’inverno, può diventare un periodo soggetto a repentini cali di temperatura legati ad una sempre costante riduzione del fotoperiodo (ore di luce).

Come assecondare quindi le esigenze nutrizionali dei tappeti erbosi in autunno? Bisogna ancora dare “gas” all’erba e farla crescere od occorre iniziare a prepararsi per i rigori invernali e per l’arresto fisiologica della vegetazione?

AUTUMN K 21.0.25 è la risposta completa alle domande appena esposte.

Si tratta di un concime bilanciato contenente addirittura il 100% di Azoto a tecnologia Polyon. Questo permette uno sviluppo della parte aerea delle piante costante e regolare nel momento in cui si manifestano adeguate temperature di crescita, assicurando il NON dilavamento degli elementi nutritivi a causa di piogge senz’altro più insistenti. Nello stesso tempo diventa una sorta di cassaforte preziosa pronta ad incamerare e custodire l’Azoto durante i periodi freddi per poterne permettere il rilascio all’arrivo della futura primavera.

Il Potassio contenuto, tutto di derivazione da solfato, e quindi acidificante-fungistatico, lavora già dalle prime fasi successive alla distribuzione alla formazione e sviluppo di nuove radici deputate a superare i periodi di stress.

AUTUMN K esiste sotto 2 differenti formulazioni granulometriche e con leggera differenziazione nei titoli che si inquadrano nella gestione dei tappeti erbosi: SGN 240 (granulometria standard; 2-3,5 mm di diametro) per tutti i giardini ornamentali, residenziali, parchi, alberature, arbusti ed SGN 150 (granulometria mini; 1-2 mm di diametro) per il verde sportivo e per i prati sottoposti a basse altezze di taglio.