fbpx
Bottos 1848

PERFECT LIFE 18.5.10 + 2 MgO + 0,5 Fe + Mn + Zn

Master Green Life unisce i concetti di sostenibilità ambientale con quelli di economia e facilità d’esercizio nell’ambito dei tappeti erbosi. Bottos studia e promuove una linea innovativa a complemento delle proposte già in essere per fornire nuovi strumenti di lavoro all’operatore professionista e per rispondere alle esigenze manutentive del mondo moderno.

  • Com’è fatto Perfect Life?

Perfect Life è costruito con microelementi complessati naturali che non macchiano le superfici e non creano ustioni alle foglie, sostanza organica nobile di origine vegetale ad altissima assimilabilità e facile degradazione, inoculo micorrizico integrato a base di endomicorrize, batteri della rizosfera (PGPR) ed inoculo di funghi antagonisti utili.

Ma soprattutto Perfect Life contiene una forma di cessione programmata che massimizza il concetto del basso impatto ambientale. Parliamo infatti del POLYON®. Si tratta di una tecnologia costituita da un rivestimento 100% biodegradabile che contiene all’interno le forme nutritive che si desiderano distribuire.

  • A cosa serve Perfect Life?

Perfect Life può essere utilizzato come concime di spinta vegetativa nei periodi di crescita del prato con interesse anche verso la correzione dei substrati e l’incremento della biofertilità. La sua durata, in relazione allo sviluppo delle condizioni pedoclimatiche, è di solito compresa in 6-10 settimane.

Anche il capitolo della nutrizione ha forti richiami sull’aspetto del basso impatto ambientale. Attraverso le concimazioni corrette, eseguite con le materie prime rispettose dell’uomo e della natura e fatte nei periodi adatti, si esercita la prima norma che ognuno di noi ha il dovere di perseguire: il rispetto dell’ambiente e dell’uomo.

Ma come può il Polyon aiutarci nel rispetto dell’ambiente? I concetti sono semplici e diretti. Il Polyon impedisce la volatizzazione ammoniacale dell’Azoto che disperde gas nell’atmosfera in gran quantità (concause dell’effetto serra, dell’innalzamento delle temperature, ecc.). Nello stesso tempo la sua capacità di rilascio graduale e costante blocca le perdite per lisciviazione (scorrimento superficiale o run-off e successivo deposito dei concimi nelle acque di falda) e per percolazione (caduta per gravità negli strati profondi del suolo e raccolta ancora nelle acque di falda). Anche il fenomeno della denitrificazione è “sconfitto” ed anche in questo caso si evita la dispersione di gas nell’atmosfera.

Il tutto in totale simbiosi con l’attività dei vegetali che quindi possono beneficiare dell’Azoto nei momenti e nelle quantità necessarie per la crescita e lo sviluppo senza sprechi e senza danni.

  • Quali sono le dosi di utilizzo di Perfect Life?

Il dosaggio consigliato di Perfect Life è di 20-35 g/m².