fbpx
Bottos 1848

Tryko Plus

Master Green Life unisce i concetti di sostenibilità ambientale con quelli di economia e facilità d’esercizio nell’ambito dei tappeti erbosi. Bottos studia e promuove una linea innovativa a complemento delle proposte già in essere per fornire nuovi strumenti di lavoro all’operatore professionista e per rispondere alle esigenze manutentive del mondo moderno.

  • Com’è fatto Tryko Plus?

Tryko Plus è un inoculo micorrizico integrato a base di endomicorrize, batteri della rizosfera (PGPR), e un pool di funghi antagonisti attinenti al genere Trichoderma e Clonostachys.

È profondamente sbagliato parlare solo di Trichoderma in modo generico senza specificare in maniera precisa a quale tipo di microrganismo si faccia riferimento. In natura sono presenti sotto lo stesso genere funghi ad azione benefica e funghi patogeni e pericolosi.

Ecco perché deve essere chiaro che in Tryko Plus sono presenti il Trichoderma harzianum, il Trichoderma asperellum ed il Trichoderma reesei oltre al Clonostachys rosea. E il tutto sempre in concentrazioni pari ad almeno 109 UFC/g (unità formanti colonia per grammo).

Il Trichoderma reesei è l’ultima introduzione inserita in quanto svolge una funzione utilissima sul controllo e sulla degradazione della cellulosa presente nei substrati di coltura. Si tratta quindi del primo elemento di controllo del feltro, elemento assai pericoloso per via della potenziale pullulazione di patogeni del prato.

  • A cosa serve Tryko Plus?

Cercare di coadiuvare l’ambiente nel contrasto diretto ed indiretto delle principali fisiopatie è uno dei compiti più importanti che la manutenzione dei tappeti erbosi si prefigge. In passato tutto questo accadeva quasi esclusivamente attraverso mezzi chimici di difesa, certamente autorizzati, ma che comunque esulavano un po’ dalla naturalità degli interventi.

Negli ultimi anni ha preso sempre più piede una coscienza formata nel rispetto del territorio e di tutti gli ecosistemi inseriti e nello sviluppo del basso impatto ambientale.

L’uomo ha sviluppato ed implementato tecniche agronomiche che si sono dimostrate innovative nella prevenzione delle patologie, ha migliorato l’approccio della nutrizione che è diventata fondamentale nel mantenere individui equilibrati, sani e di conseguenza belli. E ha osservato, selezionato, coltivato senza artifici microrganismi presenti in natura che svolgono azione antagonista nello sviluppo delle cause degli stress biotici.

Master Green Life ha potenziato quest’ultimo capitolo di ricerca. Ha rivisto, migliorato e completato il prodotto denominato Tryko Plus.

Tryko Plus è un prodotto naturale, innocuo per l’uomo e benefico per l’ambiente, inquadrato come fertilizzante, con IVA agevolata al 4% e che non necessita di alcuna autorizzazione all’acquisto e all’uso, è presente nelle formulazioni da 1 kg e da 250 g, diventando così elemento di grandissimo interesse sia per le aree estese (ad esempio di tipo sportivo) e sia per ridotte superfici ornamentali (piccoli giardini).

  • Quali sono le dosi di utilizzo di Tryko Plus?

UTILIZZABILE TUTTO L’ANNO (15-25 °C)

Tappeti erbosi (trattamenti radicali): 25-30 g/100 mq diluiti in 10-20 lt d’acqua.

Tutte le altre colture (trattamenti radicali, ma anche sulla chioma): 200-300 g/hl.

La frequenza di utilizzo è di almeno 1 trattamento da effettuare su cotico ogni 3 mesi. Almeno 3 trattamenti annui (Febbraio/Marzo – Maggio/Settembre).